venerdì 3 Dicembre 2021

In “diretta” dallo scavo archeologico di Altino (Venezia): la grande domus degli intonaci VIDEO-REPORTAGE

In Evidenza

Un grande edificio romano di epoca imperiale è oggetto dello scavo dell’università di Venezia ad Altino, la grande città-emporio della laguna di Venezia prima che esistesse Venezia stessa.

QUI IL VIDEO-REPORTAGE SU SCAVI ARCHEOLOGICI 2021 AD ALTINO

 

Lo scavo, che fa parte di una lunga serie di indagini archeologiche nell’area della città di Altino, ha individuato le tracce dell’edificio, absidato, letteralmente smontato – spoliato – fino alle fondamenta nel V-VI secolo d.C., ed in seguito alle bonifiche dell’area avvenute negli ultimi 150 anni, pesantemente intaccato dalle continue arature. Il piano di campagna è infatti a 20-40 centimetri nella località denominata “Ghiacciaia” (per alcuni Rialto), un leggero rialzo di qualche metro sopra la piana lagunare circostante.

Le informazioni che arrivano dalle tracce “in negativo” (trincee di spoliazione, preparazioni di pavimentazioni, tracce negative di mosaici , insomma “orme” dell’edificio), e soprattutto i reperti, portano a credere che non si tratti di un edificio pubblico, come pure ipotizzato lo scorso anno, ma di una grande domus: numerosi sono infatti gli intonaci dipinti, che mostrano una decorazione di alta qualità e ricchezza. Ci sono lacerti di pavimentazione di pregio, mosaici e molti marmi, provenienti da mezzo Mediterraneo. Quindi ricchezza, e gusto per il lusso, che vengono testimoniati anche nei reperti di varie epoche della città (e delle necropoli) del vicino e importante Museo Archeologico Nazionale di Altino (LINK) (con quella parte dell’area archeologica attualmente visibile).

Lo scavo è diretto scientificamente da Luigi Sperti, ordinario di Archeologia Classica di Ca’ Foscari, Venezia, e diretto sul campo dall’archeologa Silvia Cipriano.

SU ALTINO E LE INDAGINI NON INVASIVE CHE “SVELANO” LA PIANTA DELLA CITTÀ ANTICA, FORSE PUÒ INTERESSARE QUESTO SERVIZIO:

Altino, quasi un “tell” nella laguna di Venezia. Le mappe svelate dell’antica città

 

 

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

News