mercoledì 7 Dicembre 2022

Scoperto mosaico a Montorio (Verona), forse pertinente a un edificio di Teodorico. Una bella indagine archeologica e un’occasione perduta di condivisione

In Evidenza

Verona (Montorio) – I lavori alle condutture del gas di Agsm Aim hanno portato alla scoperta di un pregevole mosaico a Montorio, frazione di Verona, un territorio già ben noto per i ritrovamenti archeologici. Si tratta di un mosaico tardoantico, di pregevole fattura, da collocare cronologicamente tra il IV-V secolo d.C.. È probabilmente pertrinente a un grande edificio di prestigio legato a qualche alto funzionario di Teodorico, o allo stesso palazzo del sovrano goto. L’intera frazione di Montorio restituisce, da decenni, reperti chiaramente riconducibi alla tarda età romana, anche lacerti importanti museali, ma sono attualmente dispersi in varie istituzioni, come rileva la stessa Soprintendenza.

I lavori vanno avanti da settimane, ed è un peccato non averli potuti documentare con la ricchezza d’immagini che di solito ci riconoscete, con i nostri archaeo-reportage sul campo. Ma in Italia ancora non riusciamo a cogliere tutte le possibilità di comunicazione che l’archeologia preventiva, opportunamente legata ai cittadini di un territorio, potrebbe offrire. Quindi scavi certamente inappuntabili dal punto di vista scientifico e documentale, ma grandi occasioni perdute nel cercare di non rendere l’archeologia un corpo estraneo al territorio che sta indagando, quasi fosse veramente solo un “accidente” capitato nella posa di tubature. Va invece generato, attraverso una comunicazione continua e attenta, un senso di partecipazione, di inclusione, di crescita e di comprensione.

Ma non ci arrendiamo, siamo nati per questo e l’alleanza con l‘archeologia che vuol far sapere cosa è veramente l’archeologia è stretta e indissolubile, noi abbiamo appena iniziato e non molleremo di sicuro. Non basta una comunicazione di conferenze stampa, magari improvvisate con il contagocce, una veloce ricopertura dopo i rilievi, e via, l’archeologia e la sua valorizzazione meritano molto, molto, molto di più.

I lavori sul mosaico a Montorio

(immagini dalla consigliera comunale Elisa La Paglia)

LE ULTIME SCOPERTE DELLA VILLA DI NEGRAR (VERONA):

Villa romana di Negrar, le ultime scoperte archeologiche con i nuovi mosaici a inizio 2022. Le foto e i video di tutti i ritrovamenti

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

News