venerdì 19 Agosto 2022

Archeologia urbana a Padova, gli ultimi casi raccontati il 6 aprile 2022 a Palazzo Folco, per il ciclo “Tutta Padova ne parla”

In Evidenza

L’archeologia urbana a Padova, il racconto di un’esperienza complessa e, appunto, stratificata. Un ciclo di conferenze, proprio mentre la città festeggia gli 800 anni della sua università, racconta il patrimonio culturale e paesaggistico padovano. Il primo di questi appuntamenti, Nani sulle spalle dei giganti. Casi di archeologia urbana a Padova è appunto l’apertura, mercoledì 6 aprile, alle ore 16,30, a Palazzo Folco, in via Aquileia a Padova, sede della Soprintendenza. Con l’intervento di Elena Pettenò e Michele De Michelis, archeologi, si racconterà alcuni casi interessanti di archeologia urbana a Padova degli ultimi anni, in un centro storico per nulla avaro di sorprese, dalla protostoria al medioevo. Introducono il Soprintendente Fabrizio Magani e la Prorettrice al Beni Culturali dell’università padovana Monica Salvadori.

Il patrocinio dell’iniziativa è Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università degli Studi di Padova, la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Belluno, Padova e Treviso .

UNO STORICO ESEMPIO DI ARCHEOLOGIA URBANA A PADOVA

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

News