giovedì 21 Ottobre 2021

Villa romana di Negrar: dopo i mosaici gli scavi trovano affreschi più antichi – Sesta puntata, VIDEO REPORTAGE

In Evidenza

Le scoperte archeologiche alla villa romana di Negrar continuano sia a valorizzare il grande edificio trovato tra le vigne dell’amarone, ricco di splendidi mosaici policromi, sia a porre quesiti agli specialisti. Alla conclusione dei lavori nella prima area di scavo, ben 2000 metri quadrati nella proprietà dei viticoltori Benedetti, appare chiaro che un altro edificio aveva preceduto la grande villa in Valpolicella, che noi conosciamo nel suo aspetto tra il terzo e (soprattutto) il quarto secolo d.C..

ECCO LA SESTA PUNTATA DEL VIDEOREPORTAGE SULLA VILLA ROMANA DI NEGRAR:

La stratigrafia suggerisce infatti edifici con un diverso asse rispetto a quello tardo imperiale. In particolare risultano molto interessanti alcuni brevi lacerti di pittura parietale ancora in situ, evidentemente al di sotto dei mosaici attuali. C’è poi un nome, che appare in un graffito su una pietra, che gli studiosi hanno identificato a fine campagna di scavo. Il blocco di calcare mostra il nome di Lucius Valerius (la gens Valeria è attestata nel Veronese e in Valpolicella). Troppo presto per trarre delle conclusioni, per esempio sulla proprietà della villa stessa, ma è comunque un particolare interessante. Da settembre 2021 gli scavi insisteranno sui 1.500 metri quadrati (proprietà Franchini) che potranno dare altre indicazioni sia sulla pianta del complesso sia sulle fasi di vita dello stesso.

Villa romana di Negrar. Le pitture parietali scoperte sotto il livello dei mosaici a fine campagna di scavo 2021

Gli scavi sono coordinati dalla soprintendenza SABAP di Verona (funzionario archeologo Gianni De Zuccato, soprintendente Vincenzo Tinè) con gli archeologi della SAP (diretti sul campo da Alberto Manicardi)

LA PUNTATA PRECEDENTE DEL REPORTAGE SULLA VILLA ROMANA DI NEGRAR ALLE “CORTESELE”:

Villa romana di Negrar, per la prima volta tutti i mosaici scoperti e puliti – VIDEO REPORTAGE (parte quinta)

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

News