martedì 13 Aprile 2021

La “Lamborghini dei carri” romani batte qualsiasi “Piccola Pompei…” – Giornalismo e Archeologia, parte seconda.

In Evidenza

Nella disperata ricerca del titolo ad effetto, e nella ristretta scelta a colpi di “la piccola Pompei di…” e di “la Pompei di…” (l’ultima è stata una dilagante “Pompei d’Oriente”, la nota Shahr-i Sokhta iraniana che ovviamente della città campana non era neppure un lontano parente, archeologicamente parlando) è arrivato il nuovo titolo creativo, che ha portato il limite un po’ più in là. Nel mirabolante mondo del giornalismo che racconta l’archeologia, ecco i più raffinati titolisti darsi convegno per il carro da parata scavato a Civita Giuliana, ritrovamento archeologico da prima pagina del Parco archeologico di Pompei.

La vittoria, senza neppure bisogno di passare da una giuria, questa volta va al giornalismo americano, in particolare al sempre celebrato modello di NPR (National Public Radio), ora network multipiattaforma di giornalismo pluripremiato con al centro “la qualità”. Ecco il suo titolo “Una ‘Lamborghini’ dei carri scoperta a Pompei. Archeologi stupefatti“, per la precisione “A “Lamborghini” of chariots is discovered at Pompeii. Archaeologists are wowed“. Da un lato questo ci conforta: i titoli senza senso non sono appannaggio esclusivo del giornalismo italiano. Questo, in particolare, unisce la più bieca tattica acchiappa-click con la titolazione meno riuscita nella storia del giornalismo applicato all’archeologia. È come – ahimè già capitato – chiamare gli Horti Lamiani, “ la Mar-a-Lago dei suoi tempi”, con un suggestivo parallelo Caligola-Trump. Lo ha fatto, questo, nientemeno che il New York Times, lo potete leggere a questo link. Un articolo peraltro ben confezionato, ma la tentazione di dispiegare il mal congegnato accostamento “facilitatore”, quello che “serve per far comprendere al grande pubblico”,  sembra inarginabile. Nel nostro piccolo cerchiamo sempre di ricordarci di quanto già abbiamo scritto, a proposito di Giornalismo e Archeologia, le 10 espressioni che fanno infuriare.

NEL VIDEO, LE IMMAGINI DEL CARRO DA PARATA TROVATO A CIVITA GIULIANA:

 

 

Altri articoli

2 Commenti

  1. Per una volta che, da parte italiana, ci erano stati risparmiati i titoloni acchiappa-like, per una volta che il comunicato stampa di partenza era stato molto pacato e privo di sensazionalismi perché la notizia già di per sé parla da sola, ecco che all’estero spunta la Lamborghini. E vabbè. Mi verrebbe da fare una battuta su come usano all’estero le Lamborghini, date le scene erotiche sul carro di Civita Giuliana…

    • È una strada in salita quella di una comunicazione efficace ma corretta, e vale per tutto il giornalismo scientifico (metto il giornalismo “archeologico” in questa categoria). Ma va necessariamente percorsa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

News